Che cos'è l'assistenza alla pedalata per bici elettriche e come funziona

Durante la navigazione nella tabella dei parametri di biciclette elettriche, potresti notare una parola che appare frequentemente: pedalata assistita o PAS. Si riferiscono alla stessa funzione, ovvero la bicicletta elettrica avanza pedalando e contemporaneamente la potenza del motore. Il motore "assiste" il ciclista a pedalare. Come sappiamo, una delle grandi cose delle bici elettriche è che puoi scegliere di esercitare le gambe o semplicemente sederti godendoti il vento che soffia tra i capelli, dipende tutto da te. Potresti trovare la modalità elettrica abbastanza facile da capire e la pedalata assistita un po' confusa. Quindi ti dirò qualcosa sulla pedalata assistita in questo articolo e includerò anche le differenze tra la modalità di pedalata assistita e la modalità elettrica pura.

Cos'è la modalità di pedalata assistita

La modalità di pedalata assistita o sistema di pedalata assistita (PAS) è una modalità sulle bici elettriche per rendere la pedalata più facile e veloce. Una volta attivata la modalità PAS, il motore inizierà a funzionare e noterai che guidare la bici diventa improvvisamente molto più facile, anche in salita. Sembra che qualcuno ti stia spingendo quando vai in bicicletta. Diversi livelli PAS hanno diverse uscite del motore. Prendere Ado A20+ ad esempio, ha 3 livelli di pedalata assistita. Se hai solo bisogno di una piccola spinta e vuoi estendere l'autonomia della batteria, scegli PAS 1. Puoi allenarti senza sentirti male. Se vuoi goderti la velocità, scegli PAS 3, il motore farà del suo meglio per aiutarti a raggiungere la velocità massima di 25 km/h.

Per soddisfare diversi scenari applicativi, la maggior parte delle biciclette elettriche vendute in BuyBestGear ha tre modalità: pedalata, pedalata assistita e puramente elettrica. Tuttavia, la modalità puramente elettrica non è consentita durante la guida su strade pubbliche nella maggior parte dei paesi europei, ovvero i motociclisti devono pedalare quando le bici elettriche avanzano.

Il principio di funzionamento della modalità di pedalata assistita

Quando imposti la tua bici elettrica in modalità di pedalata assistita, normalmente lo schermo mostrerà PAS e il sensore di pedalata assistita inizierà a funzionare. Il sensore di pedalata assistita è una parte essenziale delle biciclette elettriche, esistono due tipi di sensori di pedalata: sensore di cadenza e sensore di coppia.

Sensore di cadenza funziona come un interruttore, la sua funzione è di sentire se stai pedalando. Il sensore di cadenza consente al motore della bicicletta elettrica di avviarsi non appena la guarnitura viene ruotata. Il principio di funzionamento del sensore di cadenza è abbastanza semplice: il sensore o la sonda che è la parte fissa rileverà un segnale inviato dai magneti. I magneti emetteranno quindi un segnale quando l'utente pedalerà e questo segnale verrà captato dalla sonda. Infine, l'informazione verrà trasmessa al motore per indicare che deve avviarsi. È il sensore di pedalata assistita più comunemente utilizzato nelle biciclette elettriche a prezzi accessibili. In generale, le biciclette elettriche che non specificano il tipo di sensore di pedalata assistita utilizzano un sensore di cadenza.

Sensore di coppia è più avanzato (e ovviamente più costoso), misura la forza con cui stai pedalando. Con il sensore di coppia, più pedali forte, più potenza fornirà il motore. Fornirà un'esperienza ciclistica molto naturale e la regolazione è in tempo reale. Le bici elettriche con sensori di coppia includono Fiido D21, Fiido M21, Himo C30S, Himo C30R e Lankeleisi XT750 più.

C'è anche un sensore di velocità sulla bicicletta elettrica, che rileverà la velocità in tempo reale della tua guida. Per la bicicletta con funzione di limite di velocità (necessaria per le biciclette elettriche che soddisfano le normative europee sulle ebike), quando raggiungi la velocità massima della marcia selezionata, il motore smetterà di funzionare, in modo che tu possa fare affidamento solo sul pedale per andare avanti , in modo da raggiungere lo scopo della decelerazione.

Il vantaggio della modalità PAS

Le biciclette elettriche con modalità di pedalata assistita soddisfano le normative ebike in Europa

È importante sapere che in Francia e nella maggior parte degli altri paesi europei, la bicicletta con sistema di pedalata assistita è l'unico tipo di ebike consentito che può viaggiare su strada senza registrazione. L'elettricità pura senza pedalata non è consentita sulle pedelec (ciclo elettrico a pedali) nella maggior parte dei paesi europei e la norma EN 15194 afferma che l'assistenza elettrica di una bicicletta deve essere attivata sotto l'impulso della pedalata prodotta dal ciclista. Se la bici non è dotata di sensore di pedalata ma di acceleratore del tipo a grilletto, sarà assimilata ad un ciclomotore, il che implica l'obbligo di assicurazione, registrazione e l'uso del casco. Tuttavia, la maggior parte delle bici elettriche supporta sia la modalità elettrica pura che la modalità di pedalata assistita considerando diversi scenari di utilizzo, quindi ti preghiamo di mantenere la tua ebike in modalità PAS se stai guidando su strade pubbliche.

La modalità di pedalata assistita rende il ciclismo su e-bike più facile e divertente

Sebbene molti ciclisti evitino i sistemi di pedalata assistita, ha davvero senso per gli utenti a mobilità ridotta, per coloro che usano la bicicletta come mezzo di trasporto o anche per i ciclisti ricreativi. Ad esempio molte persone non si spostano in bicicletta perché non vogliono presentarsi al lavoro sudati e senza fiato, a volte per via della distanza o dell'altitudine come le colline della nostra regione. Per queste persone, le bici elettriche con sistemi di pedalata assistita risolvono perfettamente tutti i problemi. Le e-bike non solo portano il ciclista dal punto A al punto B in tutta comodità, ma lo mantengono anche in forma. Il ciclista decide il livello di assistenza e si gode tutto il divertimento.

Modalità pedalata assistita vs modalità elettrica

Quando scegli la modalità di pedalata assistita, devi pedalare come una normale bicicletta. Il motore ti fornirà una certa potenza. L'assistenza riduce lo sforzo richiesto. La potenza fornita dall'impianto elettrico dipende da quella fornita dal ciclista. Un sensore misura questa forza.

Professionisti

  • È legale guidare Biciclette elettriche da 250 W in modalità pedalata su strade pubbliche di tutti i paesi e aree.
  • Un sistema di pedalata assistita di buona qualità ha una sensazione più intuitiva rispetto alla modalità acceleratore.
  • La batteria può durare più a lungo in modalità pedalata assistita, Engwe motore pro con batteria da 16 Ah dura 120 km in modalità pedalata assistita, mentre la modalità elettrica pura può durare solo 70 km.

contro

  • La modalità di pedalata assistita di alcune bici elettriche si attiva solo durante la pedalata.
  • Pedalare su terreni accidentati o in salita può aumentare la pressione sulle ginocchia.

La modalità elettrica pura è la modalità che offre una forza motrice completamente elettrica. In altre parole, non puoi pedalare da solo, sei completamente travolto dal motore. È possibile regolare la velocità con una maniglia o un pulsante sul manubrio (acceleratore a pollice o acceleratore a rotazione). La forza fornita dal ciclista non ha alcun impatto su quella fornita dalla bicicletta.

Professionisti

  • Nessuna pedalata, nessuna sudorazione.
  • Maggiore velocità e risposta istantanea.

contro

  • La batteria non può durare molto a lungo, soprattutto quando il ciclista è pesante o il terreno è accidentato.
  • Può essere difficile da padroneggiare nel traffico.

Se hai altre domande o dubbi sulla modalità di pedalata assistita o hai bisogno di consigli e suggerimenti, invia un'e-mail a support@buybestgear.com o chattare in linea con noi.


lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati