Cos'è la coppia? In che modo la coppia influisce sulle prestazioni dell'ebike

La coppia è un termine tecnico che può confondere molti motociclisti elettrici. Al momento dell'acquisto di un eBike, oltre alla potenza del motore, la coppia è un parametro importante a cui prestare attenzione. Un motore con coppia elevata può aumentare notevolmente il divertimento dell'e-bike, soprattutto quando si affrontano salite ripide.

Cos'è la coppia della bici elettrica?

La coppia mostra la forza di sterzata del motore, ecco perché le bici elettriche con coppia elevata rendono più facile per i ciclisti salire le colline. Ad esempio, due persone con due bici elettriche da 250 W stanno guidando in salita, l'eBike con coppia bassa sarà molto difficile da accelerare da fermo, l'eBike con un motore a coppia elevata (oltre 85 Nm) parte con facilità. 

La coppia è espressa in Newton per metro (Nm). Per la maggior parte delle bici elettriche, la coppia del motore è compresa tra 30 e 85 Nm a seconda del modello di bici elettrica. Ma ci sono ancora alcune bici elettriche da 120 Nm sul mercato. In generale, le mountain bike elettriche e le bici elettriche fuoristrada utilizzano motori a coppia elevata, perché sono progettati per guidare più frequentemente in salita. Prendi due delle biciclette elettriche più vendute di BuyBestGear come esempi, Adolescente D30C è una city bike da 250 W, il motore è 42 Nm, e Shengmil MX02S è un'ebike fuoristrada con pneumatici grassi, la sua coppia motore è molto più alta, che è di 95 Nm.

Come viene calcolata la coppia della bici elettrica?

L'equazione generale per la coppia è Coppia = Forza x Distanza, quando un ciclista sta pedalando, crea una "Forza" sul pedale e la "Distanza" è la lunghezza della pedivella, che è 17 o 17,5 cm. Se una persona che pesa 60 kg sta sui pedali quando la bicicletta è su un terreno pianeggiante, allora

Coppia=60 kg x 9,8 N/kg x 0,17 m=99,96 Nm

Quando una bici elettrica avanza in modalità puramente elettrica, la "Forza" è uguale alla potenza che il motore esercita sull'asse motore o sulla trasmissione (sistema a catena, o cambio al mozzo con catena, cinghia). Ecco perché una bici elettrica con coppia di 95 Nm può facilmente scalare una pendenza di 35 gradi. Quando guidi in modalità pedalata assistita, il motore ti supporta oltre alle tue forze, quindi la bici elettrica sarà più potente e potrai conquistare pendii molto più ripidi.

Cosa significa coppia per una bici elettrica?

In una frase, la coppia consente alle ebike di accelerare e aiuta i ciclisti a guidare in salita. Le bici elettriche con una coppia più elevata ottengono più forza dal motore, quindi il ciclista si sentirà più a suo agio durante la pedalata in salita e la bici elettrica sarà più veloce nell'accelerare da un punto fermo alla massima velocità.

La coppia corretta può impedire alla tua bici elettrica di fermarsi e bloccarsi. Quando la bici elettrica stessa è piuttosto pesante (ad es. Bici elettriche con pneumatici grassi per ruote grandi) o stai trasportando un carico pesante, far muovere la bici sarà una sfida. Se l'ebike è dotata di un motore a coppia elevata, puoi pedalare molto meno. Attraverso l'esempio sopra di un ciclista di 60 kg in piedi sui pedali, puoi vedere che la coppia di oltre 90 Nm è davvero impressionante. Infatti, per la maggior parte delle e-bike fuoristrada, i motori da 40-50 Nm possono generare una trazione sufficiente. Ovviamente la premessa è che il carico della bicicletta non superi il suo carico massimo, altrimenti il motore potrebbe danneggiarsi.

Quanta coppia ti serve?

Normalmente, una bici elettrica da pendolarismo da città da 250 W non necessita di un motore a coppia elevata, puoi acquistarne uno da 25-40 Nm in base alle tue preferenze. E 40-60 Nm è la coppia media per le bici elettriche multiuso, che possono affrontare la maggior parte delle montagne e dei pendii. Ma se ti piace perseguire l'eccitazione e vuoi sfidare alcune salite ripide, avrai bisogno di una coppia di almeno 70 Nm. Per gli ebiker che vivono in zone dove le colline sono ovunque, le bici elettriche ad alta coppia sono un must. Altrimenti, devi affrontare il dilemma di sudare o rotolare giù come una biglia su un piano inclinato.

La coppia e la velocità di una bici elettrica.

La coppia della bici elettrica misura la forza di rotazione del motore, influenza direttamente l'accelerazione delle biciclette elettriche. Quando si avvia la bici elettrica da fermo, la coppia del motore aumenta per far raggiungere all'ebike una velocità maggiore più velocemente. Quando hai già raggiunto la velocità massima e inizi a guidare a velocità quasi costante, la coppia di uscita del motore sarà la più bassa. In altre parole, la coppia gioca un ruolo importante solo quando si sale in pendenza o si parte da una fermata completa. Quando si pedala a una velocità piuttosto elevata, la coppia non è importante.

Cos'è un sensore di coppia?

Un'altra parola che compare spesso con "coppia" è sensore di coppia.

Quando si pedala modalità di pedalata assistita, la bici elettrica utilizza un sensore del pedale per "sapere" che stai pedalando. Esistono due tipi di sensori del pedale, il sensore di cadenza e il sensore di coppia.

Rispetto al sensore di cadenza, il sensore di coppia è più avanzato (e più costoso). Un sensore di coppia misura la forza con cui il ciclista sta pedalando per determinare quanta potenza elettrica spingere la bici. Più forte si pedala, più potenza dà al motore. Se pedali più leggero, meno potenza va al motore. Effettua questa regolazione in tempo reale, fornendo un'esperienza ciclistica più naturale.

Ecco alcune bici elettriche dotate di sensori di coppia

Fiido D21

Fiido M21

Himo C30R

Himo C30S

Lankeleisi XT750 Plus

 


lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati